Home News Intervista alla palleggiatrice Giulia Gennari

Intervista alla palleggiatrice Giulia Gennari

MARTIGNACCO Rientrare in palestra e rivedere le ragazze con cui ho condiviso un’annata bellissima è stato emozionante. Una sensazione positiva, come se non fossimo mai uscite dal palazzetto. Giulia Gennari, palleggiatrice classe 1996, preferisce concentrarsi sulla bella atmosfera percepita, più che sulla fatica degli allenamenti. Stiamo lavorando sodo, ma è giusto così. Il prossimo sarà  un mese tosto. Poi, il 7 ottobre, si partirà  con il campionato. Molte squadre sono state costruite per salvarsi, altre per salire. Non sarà  facile. Sulla carta è così, ma il campo può dire altro spiega-. L’anno scorso la nostra squadra non era nata per vincere il campionato, poi è andata diversamente. Il fatto che nove ragazze su tredici siano state confermate potrebbe rivelarsi un elemento a nostro favore: a differenza di altri club, che hanno inserito molte giocatrici nuove, noi ci conosciamo già , sappiamo quali sono i nostri pregi e i nostri difetti. Punteremo sulla sintonia del gruppo, sarà  importante amalgamarci il più possibile.
L’Itas Città  Fiera sarà  anche una delle squadre più giovani. Pecchiamo di inesperienza, ma non per questo abbiamo paura conclude -. Non abbiamo nulla da perdere e sappiamo quanto valiamo. Non regaleremo nulla a nessuno.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno si avvalgono di cookie per:
– il corretto funzionamento del sito
– generare delle statistiche di navigazione
– mostrarti pubblicità in modo non invasivo
Proseguendo la navigazione su questo sito acconsenti all’uso dei cookie.