Home La stagione dell’Itas Città  Fiera fino ad oggi

La stagione dell’Itas Città  Fiera fino ad oggi

MARTIGNACCO
Inaspettata, emozionante, coinvolgente. Bastano tre aggettivi per descrivere la stagione 2017/2018 dell’Itas Città  Fiera, attualmente prima in classifica con 58 punti nel girone B di B1 femminile. Le ragazze di Marco Gazzotti hanno raccolto, dall’inizio dell’anno, 19 vittorie in 21 gare. Di queste, 16 partite sono finite 3-0 e tre si sono chiuse sul 3-1. Solo due, dunque, le sconfitte: l’1-3 contro Anthea volley Vicenza (battuto ieri sera 3-0) durante il girone di andata e il 2-3 contro Neruda volley Bolzano. Insomma, un percorso quasi perfetto fino ad oggi, che nessuno, né lo staff tecnico né la società , inizialmente credeva possibile. Il gruppo di atlete, tutte promettenti ma anche molto giovani (l’età  media è di 19 anni), ha invece saputo amalgamarsi nel migliore dei modi riuscendo a trovare un equilibrio straordinario.

Le atlete
Gazzotti può contare su Giulia Gennari, una delle registe migliori del campionato, su una difesa/ricezione solidissima (con Giulia De Nardi e Lara Caravello cadono a terra davvero pochi palloni), su un servizio più che efficace (sono ancora Gennari e la capitana a spartirsi spesso gli ace) e infine su un attacco e un muro invidiabili (Beatrice Molinaro e Linda Martinuzzo al centro, Beatrice Pozzoni da opposto, Allison Beltrame, Martina Fedrigo e Caravello da posto 4).
Ma la fortuna del tecnico è anche un’altra: al sestetto titolare corrisponde una serie di seconde linee capaci e disponibili. Le giocatrici che durante il campionato sono partite dalla panchina (vedi anche Camilla Cibin, Anna Chiodo, Chiara Frison, Marta Pecali, Erica Presello) non hanno fatto mai mancare il loro contributo quando chiamate a scendere in campo. Mai una lamentela o una polemica. La forza della squadra, in queste settimane, si è vista soprattutto nella determinazione e nella volontà  di vincere insieme. Anche nei momenti più difficili, infatti, le ragazze hanno saputo ritrovare concentrazione e idee, rimettere il treno sul binario giusto e tenere a bada l’avversario senza lasciarsi sopraffare.

Final Four di Coppa Italia
E le vittorie confezionate nella prima parte della stagione non potevano che portare ad un primo importantissimo traguardo: le Final Four di Coppa Italia. La Puglia chiama, l’Itas Città  Fiera risponde. E lo fa con grandissimo piacere perché è proprio in terra pugliese che la squadra friulana ha sollevato la sua prima Coppa Italia di B2, a Corato, nel 2013. Coincidenze che fanno sorridere e sperare. Quello che è certo, però, è che nulla è lasciato al caso: bisognerà  fare sul serio perché tutte le avversarie scenderanno in campo per vincere. Ecco il programma: venerdì 30 marzo a Cutrofiano, provincia di Lecce, si giocheranno le semifinali, che prevedono le sfide tra Itas Città  Fiera Martignacco e Eurospin Ford Sara Pinerolo (To) e tra Coveme S. Lazzaro Vip (Bo) e Cuore Di Mamma Cutrofiano (Le). Le finali, invece, saranno in programma sabato 31 marzo. Le ragazze dell’Itas Città  Fiera partiranno giovedì dall’aeroporto di Treviso, dopo l’allenamento mattutino di venerdì scenderanno in campo nel tardo pomeriggio. Il rientro è previsto per domenica.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno si avvalgono di cookie per:
– il corretto funzionamento del sito
– generare delle statistiche di navigazione
– mostrarti pubblicità in modo non invasivo
Proseguendo la navigazione su questo sito acconsenti all’uso dei cookie.