Home VOLLEY B1: Anthea Volley Vicenza – Itas Città  Fiera

VOLLEY B1: Anthea Volley Vicenza – Itas Città  Fiera

ANTHEA VOLLEY VICENZA – D’Ambros (libero), Milan, Guasti, Coppi, Tangini, Assirelli, Gorini, Tosi, Filippin, Bellinaso, Salvestrini. All. Mariella Cavallaro
ITAS CITTA’ FIERA: Caravello (capitano), Pozzoni, Frison, Cibin, Molinaro, Fedrigo, Chiodo, Gennari, Martinuzzo, Beltrame, Mignano, De Nardi (libero), Pecali. All. Marco Gazzotti.

Arbitri: Iole Campanile, Davide Di Dio Perna
Note: durata set 20′, 27′, 27′.

VICENZA Ancora una volta straordinarie. Caravello e compagne superano l’esame Vicenza e conquistano la 19a vittoria in 21 gare. Anthea volley Vicenza-Itas Città  Fiera finisce 0-3 (13-25, 19-25, 16-25) dopo un’ora e un quarto di gioco. La voglia di vincere del gruppo si è fatta vedere da subito: concentrate e attente, le ragazze hanno sbagliato poco e hanno saputo mantenere la calma nei momenti più complicati. L’attacco funziona alla grande, la difesa è solida: nessun club, fin ora, ha saputo mettere in discussione la superiorità  della squadra friulana.
La cronaca
Scendono in campo Gennari in regia, Pozzoni opposto, Caravello e Fedrigo in banda, Martinuzzo e Molinaro al centro. Il libero è De Nardi. L’Itas parte con il piede giusto e anche grazie ad un ace fortunoso di Pozzoni riesce a portarsi subito sul 3-6. Sul 3-7 Cavallaro chiama time out e Anthea si fa sotto (7-8). Le ragazze di Gazzotti, però, non mollano. Martinuzzo va al servizio e le friulane riguadagnano un buon vantaggio (7-12), che si consolida successivamente con gli attacchi di Pozzoni e Molinaro e con l’ace di Caravello (9-17). L’Itas Città  Fiera approfitta degli errori delle avversarie e viaggia spedita verso la fine del set (12-21) che termina in 20 minuti 13-25.
Dopo la sequenza Molinaro-Pozzoni-Molinaro (0-3), l’Itas, nel secondo parziale, si fa rimontare e superare (5-3) dalle ragazze di Vicenza, molto precise a muro. Caravello in battuta mette nuovamente in difficoltà  le padrone di casa e il punteggio si ribalta ancora una volta (5-7). Sul 7-11 (ace di Pozzoni) Anthea chiama il primo time out e il set si riaccende con un’intensa lotta punto a punto (11-12, 13-14). Pozzoni, per due volte decisiva in prima linea, ristabilisce le distanze (14-18) poi l’Itas Città  Fiera prende il largo (15-21) e costringe Cavallaro a chiamare il secondo time out. Le ragazze di Gazzotti non cedono: il set si chiude 19-25.
Nel terzo set l’Itas Città  Fiera si trova a gestire subito un buon vantaggio (3-6) che diventa importante grazie ai punti di Molinaro (6-11) e Pozzoni (6-12). Dopo il time out, Anthea si risveglia e sul 9-12 è Gazzotti a fermare il gioco. Ma il vero stop, poco dopo, arriva dagli spalti. A causa di un malore di un tifoso, la gara si interrompe per alcuni minuti. Accantonato lo spavento, la squadra friulana riparte: dal 12-17 si arriva al 14-21 e poi al 16-25. Sono due ace di Gennari a mettere fine al set e alla partita.

La miglior realizzatrice è Pozzoni con 15 punti, seguono Molinaro con 10, Fedrigo con 8, Caravello con 7, Martinuzzo con 5 e Gennari con 4.

Prima di scendere in campo le ragazze erano abbastanza tese dice Bernardino Ceccarelli -. Abbiamo detto loro di entrare serene e siamo rimasti colpiti: non c’è stato nessun blocco psicologico, sono partite concentrate da subito e hanno dato spettacolo. Abbiamo visto difese impressionanti e attacchi straordinari: erano belle da vedere. Siamo contentissimi per la prestazione e per il risultato.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno si avvalgono di cookie per:
– il corretto funzionamento del sito
– generare delle statistiche di navigazione
– mostrarti pubblicità in modo non invasivo
Proseguendo la navigazione su questo sito acconsenti all’uso dei cookie.