Home VOLLEY B1/b f: ITAS C. FIERA MARTIGNACCO (UD) – NERUDA VOLLEY BOLZANO

VOLLEY B1/b f: ITAS C. FIERA MARTIGNACCO (UD) – NERUDA VOLLEY BOLZANO

ITAS CITTA’ FIERA MARTIGNACCO (UD) 3
NERUDA VOLLEY BOLZANO 1
(23-25, 25-19, 25-22, 25-18)

ITAS CITTA’ FIERA MARTIGNACCO (UD): Caravello (capitano), Pozzoni, Frison, Beltrame, Cibin, Molinaro, Fedrigo, Chiodo, Persello, Martinuzzo DeNardi (libero), Pecalli, (II libero). All. Marco Gazzotti; Dirigente Nicola Rusalen.
NERUDA VOLLEY BOLZANO: Pistolato (capitano), Figini, Dhimitriadhi, Fava, Turlà , Fogagnolo, Ianeselli, Murer, Fabiane, Florian, Bazzanella (libero), Callegaro (II libero). All.Gianantonio Festa; Dirigente Sameri.
Arbitri: Davide Pettenello e Antonio Testa, di Padova.
Note: durata set 31, 28, 30, 30.

Martignacco (Udine), 15.10.2017 – Due ore di dura e costante battaglia per l’Itas Città  Fiera Libertas Martignacco che ha esordito vittoriosamente davanti al foltissimo pubblico di casa, battendo il tenace Neruda Volley di Bolzano per 3-1 (23-25, 25-19, 25-22, 25-18), conquistando così i suoi primi 3 punti che le consentono di esordire in classifica in quinta posizione in condominio con altre sei squadre a punteggio pieno. ‘Sono state due ore di gioco – ha commentato la Società  di Martignacco – altamente agonistico, con fasi lunghe ed entusiasmanti: questa sera – è stato rilevato – aspettavamo il pubblico delle grandi occasioni e così è stato, divertito ad applaudente, nell’ammirare i due sestetti che non sono risparmiati in nessun fondamentale. L’Itas Città  Fiera ha mostrato una grande difesa e grandi muri, con attacchi di potenza’.
Gazzotti ha fatto scendere in campo Gennari in regia, Pozzoni opposto, Caravello e Beltrame in banda, Molinaro e Martinuzzo centrali e De Nardi libero; sono state anche impiegate in più occasioni Cibin, Presello, Fedrigo e Frison.
Il primo set ha visto le bolzanine partire forte, guadagnando subito un vantaggio di 4 punti, con Caravello e compagne ad inseguire, raggiungendo il pareggio in più occasioni; però sul 23 pari due ingenuità  hanno concesso il parziale al Neruda.
Nel secondo set è invece partita di gran carriera l’Itas Città  Fiera, che ha raggiunto subito un vantaggio di 5 punti (6-1), vantaggio mantenuto fino alla fine, con le ospiti sempre a inseguire, mai dome, fino al 25-19 conclusivo.
Anche nel terzo set il sestetto della Libertas Martignacco è partito al meglio portandosi in vantaggio 8-5, per farsi però superare a metà  parziale con il Neruda andare sul 16-19 e poi sul 19-21 e proprio sul 21.mo punto è arrivato il pareggio; due cambi indovinati da parte di Gazzotti, con Frison e il rientro di Martinuzzo hanno favorito la chiusura del set per 25-22.
Il quarto set ha concesso emozioni a non finire, con Caravello e compagne sempre in vantaggio di 4 punti, ma con il Neruda che si è continuato a mantenere altamente pericoloso, fino al termine di 25-18.
Migliore realizzatrice della serata è stata Molinaro con 20 punti, seguita da Pozzoni con 13, Beltrame 11, Caravello 8, Martinuzzo 6, Genneari 5 e da Cibin con 3 punti.
Da segnalare l’ottima prestazioni Gennari che ha dispensato palloni a tutte le attaccanti e la seconda linea per la ricezione e la perfetta difesa.
L’Itas Città  Fiera nel prossimo turno disputerà  il suo primo incontro del campionato in trasferta, giocando domenica 22 ottobre alle ore 18 a Cartigliano, contro la Brunopremi di Bassano del Grappa (Vicenza), che oggi ha perso 3-0 a Ospitaletto (Brescia) contro la Vinilgomma.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno si avvalgono di cookie per:
– il corretto funzionamento del sito
– generare delle statistiche di navigazione
– mostrarti pubblicità in modo non invasivo
Proseguendo la navigazione su questo sito acconsenti all’uso dei cookie.