Home VOLLEY B1: Bedizzole – Itas Città  Fiera

VOLLEY B1: Bedizzole – Itas Città  Fiera

BEDIZZOLE VOLLEY Arici, Bateman, Domenighini, Gentili, Mambelli, Zampedri (libero), Pillipich, Cotelli, Dossena, Bani. All. Ettore Guidetti.
ITAS CITTA’ FIERA Caravello (capitano), Pozzoni, Frison, Beltrame, Cibin, Molinaro, Fedrigo, Chiodo, Presello, Gennari, Martinuzzo, De Nardi (libero). All. Marco Gazzotti.

Arbitri: Alessio Fini, Andrea Savino.
Note: durata set 27′, 26′, 22′.

BEDIZZOLE Altri tre importantissimi punti in cassaforte. L’Itas Città  Fiera soffre, ma supera in tre set il Bedizzole di Guidetti. Al palasport S. Vito finisce 0-3 (20-25, 20-25, 16-25) dopo oltre un’ora e un quarto di gioco. Le ragazze di Martignacco, con la 14a vittoria in 16 gare, sono ancora da sole in testa alla classifica con 43 punti.
Gazzotti sceglie Gennari in regia, Fedrigo opposto, Caravello e Beltrame in banda, Martinuzzo e Molinaro al centro e De Nardi libero. La gara comincia in modo equilibrato (4-4, 7-7), poi l’Itas si porta in leggero vantaggio (7-9) e viene raggiunta dal primo time out di Guidetti. La situazione torna così in parità  (10- 10) e sull’11-10 è Gazzotti a fermare il gioco. Il set dove trova spazio anche Pozzoni – prosegue punto a punto fino al 15 pari, poi le ragazze della Libertas Martignacco allungano fino 15-18. Guidetti richiama le sue ragazze in panchina, ma l’ace (fortunoso) dell’Itas fissa il punteggio sul 15-19. Con il muro di Caravello sono cinque i punti di vantaggio (15-20) e diventano sei grazie all’attacco di Beltrame (18-23). Il primo set si chiude 20-25.
Si riparte con la stessa formazione del primo set (poi Cibin prenderà  il posto di Molinaro, fuori a seguito di una gomitata) e sul campo di gioco è ancora battaglia. L’itas Città  Fiera, sotto di un punto a lungo (4-3, 9-8), prima trova il pari (11-11, 14-14) poi schiaccia il piede sull’acceleratore (14-18). Guidetti prova spezzare il ritmo dell’avversario (tempo sul 15-21) ma le ragazze di Gazzotti resistono (17-22). Il vantaggio è importante (18-23) e anche il secondo set termina 20-25.
Gennari al servizio mette immediatamente in difficoltà  il Bedizzole e l’Itas, con Molinaro nuovamente in campo, si trova subito avanti 3-0. E’ della centrale l’ace del 2-6, ma le padrone di casa non mollano (7-8). Gazzotti chiama tempo e ottiene la risposta pronta delle sue ragazze. Muro, pallonetto da seconda linea, ace (di Beltrame) e subito è 7-12. Nemmeno il time out di Guidetti placa le ragazze di Martignacco che consolidano il vantaggio (14-20) e vanno a vincere il terzo set (16-25).

Le migliori realizzatrici sono Martinuzzo e Caravello con 12 punti, poi Pozzoni e Beltrame con 8, Gennari con 7 e Molinaro con 4.

C’è voluta la miglior squadra per battere questo Bedizzole – commenta coach Gazzotti dopo aver segnalato le ottime prestazioni di De Nardi, Caravello e Gennari Non solo perché le nostre avversarie ricevono bene, ma anche la diversa pavimentazione del campo da gioco, che ci ha messo in difficoltà : dopo una partenza sofferta, il gruppo è andato a vincere dimostrando grinta e qualità . Anche il presidente Bernardino Ceccarelli sorride per i tre punti conquistati. Il distacco con Talmassons, seconda in classifica, è ora di cinque lunghezze. Siamo particolarmente soddisfatti dice Avevamo raccomandato alle ragazze di scendere in campo con attenzione e concentrazione. Non hanno deluso le nostre aspettative e non possiamo che fare un plauso a tutto il gruppo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno si avvalgono di cookie per:
– il corretto funzionamento del sito
– generare delle statistiche di navigazione
– mostrarti pubblicità in modo non invasivo
Proseguendo la navigazione su questo sito acconsenti all’uso dei cookie.