Home Volley B1: il commento post gara (Bedizzole – ITAS CITTA’ FIERA)

Volley B1: il commento post gara (Bedizzole – ITAS CITTA’ FIERA)

MARTIGNACCO
Ci sono aspetti tattici che vanno migliorati, ma sono contento del risultato e anche della prestazione: quello di Bedizzole non è un campo dove si passeggia. Così Marco Gazzotti all’indomani della vittoria per 3-0 contro le bresciane. La soddisfazione c’è perché era una trasferta impegnativa: la squadra di Guidetti, in casa, aveva perso solo due volte.
Le ragazze della Libertas Martignacco si sono comportate molto bene. Nelle due rotazioni in cui le nostre avversarie erano più in difficoltà  noi non solo non abbiamo commesso errori ma siamo state brave ad approfittarne commenta il tecnico . I due o tre punti fatti in quei momenti sono stati quelli che alla fine hanno fatto la differenza.
Tra le migliori in campo Caravello (12 punti) e Martinuzzo (9). La centrale ha fatto una prestazione importantissima a muro dice Gazzotti -. La sua lettura è stata fondamentale.
Domenica prossima, a Martignacco, l’Itas Città  Fiera affronterà  Ospitaletto, sconfitta sabato scorso da Argentario. Non giochiamo contro un club in crisi spiega il coach . Non ha grandissimi fuoriclasse, ma gioca di squadra, battono e difendono bene. Da poco ha anche inserito nel gruppo Natalia Viganò, ex capitano del Millennium Brescia in A2 e con una lunga militanza anche in A1. Insomma, sarà  dura. Nulla cambierà  nella preparazione, questa settimana. Ci alleneremo bene, come sempre conclude Gazzotti-. In campo servirà  un livello di attenzione e pazienza non indifferente perché le nostre avversarie non ci regaleranno nemmeno un punto.

La squadra sta girando bene e anche le ragazze che partono dalla panchina rispondono positivamente, senza timore comincia il presidente, Bernardino Ceccarelli -. La trasferta era temuta sia per l’avversario in sé, molto dotato fisicamente, sia per il campo da gioco, diverso da quello a cui sono abituate le nostre ragazze, ma è andata bene. Con questi tre punti siamo riusciti a consolidare il distacco dalla seconda in classifica.
La testa, ora, è già  alla prossima gara. Quello con Ospitaletto sarà  un impegno complicato anche perché dopo la vittoria per 3-1 a casa loro, avranno il dente avvelenato dice ancora -. Le ragazze dovranno dare il massimo sapendo che non si può perdere punti o per lo meno limitando i danni il più possibile. Giocare in casa sarà  d’aiuto. Il presidente ci tiene, infatti, a sottolineare due aspetti: la bravura della squadra (giovane, ma che sa affrontare l’impegno con intelligenza e determinazione) e l’affetto dei tifosi. Alla trasferta a Bedizzole hanno partecipato 40 persone conclude -. Significa che ci tengono e che si divertono. Ci auguriamo che anche domenica i tifosi si facciano sentire, dando la carica giusta alle ragazze.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno si avvalgono di cookie per:
– il corretto funzionamento del sito
– generare delle statistiche di navigazione
– mostrarti pubblicità in modo non invasivo
Proseguendo la navigazione su questo sito acconsenti all’uso dei cookie.