Home VOLLEY B1: Il commento post gara (ITAS CITTA’ FIERA – ESTVOLLEY S. GIOVANNI)

VOLLEY B1: Il commento post gara (ITAS CITTA’ FIERA – ESTVOLLEY S. GIOVANNI)

Undici vittorie in dodici gare, ottavo 3-0 dall’inizio della stagione. Le ragazze dell’Itas Città  Fiera continuano a macinare punti. Ma domenica, contro l’Estvolley S. Giovanni, è servito un po’ di tempo per ingranare. E’ una nostra caratteristica negativa commenta il tecnico, Marco Gazzotti E’ già  capitato, ma non sempre poi è possibile recuperare e rimettersi in carreggiata. E’ qualcosa di pericoloso se sottovalutato. Quello di partire da subito bene e con la giusta grinta è un aspetto su cui dobbiamo lavorare e migliorare.
Dopo un inizio a rilento le giocatrici hanno cominciato a far vedere di che pasta sono fatte. Caravello con 6 ace e il 73% di palla perfetta in ricezione in primis. In certe situazioni tende ad essere troppo conservatrice. Ad esempio, in battuta, punta a non sbagliare. Ma se non forza è difficile ottenere punti. Capisco se non lo fai sul 22 pari, ma all’inizio del set si può osare. Così le ho detto: Tira e fregatene… e lo ha fatto dice sorridendo Gazzotti.
Tutto il gruppo si è mosso bene. In difesa, tolto la prima parte del primo set, abbiamo recuperato tanti palloni difficili e chiuso azioni molto prolungate, che danno morale aggiunge il coach – Ci perdiamo ancora troppo spesso, ma dovevamo fare tre punti e li abbiamo fatti. Quando cominciamo a giocare c’è anche una buona qualità .
Sabato 20 gennaio alle 18, a Trento, le ragazze se la giocheranno in casa della Walliance Ata. Una sfida importante. Hanno recuperato un paio di infortunate – conclude Gazzotti E’ una squadra che commette qualche errore ma gioca bene. Sarà  una partita difficile, ma gli stimoli non mancheranno visto che ci giochiamo l’accesso alle Final Four.
Condivide le parole del tecnico anche il presidente della Libertas Martignacco, Bernardino Ceccarelli. La squadra ha dimostrato carattere e un alto grado tecnico afferma Ora la società  si aspetta che la prestazione di sabato prossimo sia analoga, per non avere sorprese in vista della Coppa Italia. Un’occasione di questo tipo, per le ragazze, è eccezionale. In carriera potrà  anche ripetersi, ma non è scontato: meglio approfittarne subito.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno si avvalgono di cookie per:
– il corretto funzionamento del sito
– generare delle statistiche di navigazione
– mostrarti pubblicità in modo non invasivo
Proseguendo la navigazione su questo sito acconsenti all’uso dei cookie.