Home VOLLEY B1: IL COMMENTO POST GARA (ITAS CITTA’ FIERA – VOLLEY ADRO)

VOLLEY B1: IL COMMENTO POST GARA (ITAS CITTA’ FIERA – VOLLEY ADRO)

MARTIGNACCO – Una vittoria quasi scontata, ma necessaria. L’Itas Città  Fiera con i tre punti conquistati martedì sera contro il Volley Adro (3-0) si ripulisce dall’amarezza per il derby perso contro Talmassons e si prepara con il sorriso al match con l’altra friulana, l’EstVolley.
Soprattutto nelle fasi iniziali c’era della tensione da buttare via. Loro tiravano, le cose gli riuscivano commenta Marco Gazzotti al termine del match contro Adro -. Dopo la sconfitta di domenica scorsa contro Talmassons qualche strascico c’è stato e non ha giovato il fatto di non giocare subito. Poi i tre punti sono arrivati e senza troppe difficoltà . Alla fine abbiamo fatto il nostro dovere: quando ci siamo sciolte, quando abbiamo lasciato andare via questa specie di nervosismo la differenza si è vista.
Ma anche il tecnico ammette che quella vista martedì non è stata una Libertas Martignacco bellissima. Ho visto poco ordine e poca lucidità  all’inizio del primo e del terzo set. Sono caduti palloni che normalmente non lasciamo cadere aggiunge -. Ma in partite come queste non mai è facile giocare bene. E anche se ti ripeti di tenere alta l’attenzione, contro le ultime in classifica a zero punti viene automatico non essere al 100%.
Sabato alle 18 l’Itas Città  Fiera sfiderà  al palazzetto di San Giovanni al Natisone l’EstVolley, già  retrocesso. E’ comunque un derby e non credo proprio che l’avversario abbia voglia di regalare una partita. Sarà  una gara molto diversa da quella di oggi. La stagione sta per chiudersi, vietato commettere passi falsi.

Bernardino Ceccarelli, prima di commentare la sfida contro l’EstVolley (una società  amica da sempre, ci spiace per la retrocessione), ci tiene a sottolineare la prova del Volley Adro. Al di là  del risultato finale le nostre ragazze hanno affrontato un gruppo di giovanissime interessanti spiega . Complimenti anche a Irene Benedetti, di Buja, atleta di talento con un gran futuro davanti. Ora la testa va a sabato. Contro le ragazze di San Giovanni sarà  una gara importante. Il gruppo dovrà  fare attenzione e affrontare l’incontro con la massima concentrazione: non è una partita da sottovalutare perché l’avversario, non avendo nulla da perdere, vorrà  esprimersi al di sopra di quanto fatto durante la stagione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno si avvalgono di cookie per:
– il corretto funzionamento del sito
– generare delle statistiche di navigazione
– mostrarti pubblicità in modo non invasivo
Proseguendo la navigazione su questo sito acconsenti all’uso dei cookie.