Home Volley B1: il commento post gara (VIVIGAS ARENA VOLLEY – ITAS CITTA’ FIERA)

Volley B1: il commento post gara (VIVIGAS ARENA VOLLEY – ITAS CITTA’ FIERA)

MARTIGNACCO L’Itas Città  Fiera non sbaglia e porta a casa, contro Vivigas Arena Volley, il 15° 3-0 della stagione. E’ l’ennesimo ottimo risultato delle friulane, che restano in testa alla classifica con 55 punti totali, a +5 dalla prima inseguitrice, il Talmassons.
Marco Gazzotti analizza la gara di sabato. Il primo set è stato di certo quello più combattuto. L’approccio iniziale non è stato dei più positivi. Non abbiamo sottovalutato l’avversario, ma forse per eccesso di sicurezza abbiamo ignorato le situazioni che avevamo preparato, fidandoci di più del nostro estro commenta Vivigas ha dato il meglio e fatto l’impossibile per metterci in difficoltà , tutte le ragazze in campo hanno fatto fatica.
La seconda parte della partita, invece, è stata a senso unico. Il nostro servizio ha cominciato a funzionare e di conseguenza, anche grazie alle nostre individualità , tutto è venuto più naturale aggiunge C’è anche da dire che a loro mancavano due pedine fondamentali e questo è andato a nostro vantaggio.
Questa volta è Molinaro la miglior realizzatrice con 16 punti (12 in attacco, 63%). Al di là  della grande prova in attacco di sabato sera, è molto migliorata nella qualità  e nella tecnica a muro. Deve lavorare ancora sulla lettura e sulla gestione osserva Gazzotti.
Sabato all’Itas Città  Fiera tocca un’altra trasferta complicata. L’Anthea Volley Vicenza, quarta in classifica con 46 punti, è l’unica squadra che nel girone di andata è riuscita a battere le friulane (3-1 il risultato finale). E’ il primo di due crocevia importanti conclude il coach Vengono da una striscia di risultati positivi ed è una squadra composta da giocatrici di grande qualità , la maggior parte delle quali proviene dall’A2. A Martignacco avevano giocato meglio e si erano meritate la vittoria. Sarà  un’altra gara tosta. Il secondo crocevia è la sfida contro Talmassons, ma in mezzo ci sono altri due impegni da ricordare: le Finali di Coppa Italia e la partita contro Pisogne.

Siamo naturalmente contenti per la prestazione e per l’atteggiamento delle ragazze, che si divertono e che fanno divertire il pubblico commenta Bernardino Ceccarelli . L’aspetto più positivo è che hanno saputo prendere in mano la partita dopo una partenza molto aggressiva di Vivigas. Il presidente è però già  proiettato alla gara di sabato. Servirà  una prova di forza per riscattare la brutta prestazione in casa dice una partita che non ha vinto il Vicenza, ma che abbiamo perso noi non giocando come avremmo dovuto. Le atlete ora dovranno dimostrare compattezza e voglia di arrivare fino in fondo: senza pressione, la nostra raccomandazione è di affrontare le avversarie con l’approccio giusto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno si avvalgono di cookie per:
– il corretto funzionamento del sito
– generare delle statistiche di navigazione
– mostrarti pubblicità in modo non invasivo
Proseguendo la navigazione su questo sito acconsenti all’uso dei cookie.