Home VOLLEY B1: Itas Città  Fiera – Vinilgomma Ospitaletto

VOLLEY B1: Itas Città  Fiera – Vinilgomma Ospitaletto

ITAS CITTA’ FIERA Caravello (capitano), Pozzoni, Frison, Cibin, Molinaro, Fedrigo, Chiodo, Presello, Gennari, Martinuzzo, Pecali, De Nardi (libero). All. Marco Gazzotti.

VINILGOMMA OSPITALETTO – Marini, Viganò, Mazzoleni, Gotti, Pionelli, Raccagni, Lancini, Casali, Guerini, Castellini, Bazzani, Pontil Scala (libero). All. Irene Bonfadini.
Arbitri: Claudio Rossi, Antonio Capolongo.
Note: durata set 21′, 24′, 25′.

MARTIGNACCO In un palazzetto con oltre 300 persone, l’Itas Città  Fiera porta a casa la 15a vittoria della stagione: supera 3-0 (25-14, 25-19, 25-21) la Vinilgomma Ospitaletto e resta in testa alla classifica con 46 punti. Il distacco con la prima inseguitrice, Talmassons, è di 5 punti. Una gran vittoria quella delle ragazze di Martignacco: quasi perfette il primo set, nel secondo e nel terzo lottano e battono un Ospitaletto combattivo e determinato.

Il sestetto che scende in campo è formato da Gennari in regia, Pozzoni opposto, Caravello e Fedrigo in banda, Martinuzzo e Molinaro al centro. Il libero è De Nardi. L’equilibrio iniziale (4-4) si spezza quando le ragazze della Libertas si portano in vantaggio (7-4) con Fedrigo (mani fuori), Molinaro (muro) e Pozzoni (attacco lungolinea). Il distacco tra le due squadre si fa poi interessante grazie al muro di Martinuzzo (10-6), a Gennari, attenta a rete (12-7) e a Fedrigo (suo l’ace del 13-7). Sul 14-7 (ancora un pallonetto di Pozzoni) Bonfadini chiama time out, ma il set sembra aver preso la direzione giusta per le ragazze di Martignacco: con un’ottima Caravello in prima linea la squadra riesce infatti a portarsi sul 19-9. Ospitaletto inserisce Castellini al posto di Viganò, ma le cose non cambiano. Molinaro mette a terra la palla del 22-12, con Fedrigo arriva il 23-12, Gennari chiude il set (a muro) sul 25-14.

Il secondo set comincia con una lotta punto a punto: l’Itas è costretta a rincorrere Ospitaletto, partito con più convinzione, e trova il pari solo sul 7-7. Le ragazze di Bonfadini riescono a portarsi sul 12-10, ma il pareggio arriva poco dopo con un attacco (contestato dalle avversarie) di Martinuzzo (13-13). Ospitaletto torna avanti (16-15), ma con Gennari e Caravello è di nuovo vantaggio Itas (17-16). Si fanno vedere Molinaro (muro), Pozzoni e Fedrigo e le padrone di casa vanno a + 4 (21-17). Il set, dove trova spazio anche Presello al posto di Molinaro, finisce 25-19 anche grazie i muri di Martinuzzo e Gennari.

Con quattro errori in battuta l’Itas si trova subito sotto (4-8). Le ragazze di Gazzotti provano a recuperare (6-8), ma Ospitaletto non molla (9-12). Una volta raggiunto il pari (12-12), le due squadre se la giocano punto a punto fino a quando Caravello a muro e Martinuzzo al servizio (ace) ridanno un po’ di respiro all’Itas (17-15). Con l’ace di Gennari le padrone di casa si portano sul 19-16, Martinuzzo a muro regala al gruppo il 22° punto, ma la gioia esplode con il punto in battuta di Fedrigo, che mette fine al set e alla partita (25-21).

Le migliori realizzatrici sono Caravello con 12 punti, Pozzoni con 11, Molinaro con 10, Martinuzzo 9, Fedrigo 8 e Gennari 6.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno si avvalgono di cookie per:
– il corretto funzionamento del sito
– generare delle statistiche di navigazione
– mostrarti pubblicità in modo non invasivo
Proseguendo la navigazione su questo sito acconsenti all’uso dei cookie.