Home VOLLEY B1: L’ITAS CITTA’ FIERA VINCE PER LA TERZA VOLTA CONSECUTIVA

VOLLEY B1: L’ITAS CITTA’ FIERA VINCE PER LA TERZA VOLTA CONSECUTIVA

MARTIGNACCO
Terza giornata, terza vittoria. L’Itas Città  Fiera Martignacco passeggia sul Bedizzole Brescia (25-17, 25-16, 25-14) e si porta a 9 punti in classifica. Una gara senza troppi patemi d’animo quella giocata dalle ragazze di Gazzotti, con le ottime prove di Beltrame (12 punti), Caravello e Martinuzzo (10).

Gazzotti sceglie Gennari in regia, Pozzoni opposto, Caravello (capitano) e Beltrame in banda, Martinuzzo e Cibin al centro, De Nardi libero. Si parte con qualche difficoltà  in ricezione, ma le ragazze della Libertas Martignacco non si scoraggiano e si riportano avanti prima con un ace di Pozzoni, poi con un muro e infine con l’ottima diagonale di Beltrame. Anche grazie all’errore in attacco di Bedizzole è subito 8-4 per le padrone di casa. Un paio di incertezze (in battuta prima e in difesa poi) danno speranza alla squadra di Guidetti che si fa avanti e si porta sul 12 pari. Il muro di Caravello dà  nuova fiducia all’Itas Città  Fiera: la capitana, in battuta, mette in crisi le avversarie e regala un nuovo vantaggio alle compagne, accompagnate dal muro di Beltrame e dal pallonetto di Pozzoni. Il doppio muro di Martinuzzo e l’attacco di Pozzoni da seconda linea fanno prendere il largo alle ragazze di Gazzotti: il punteggio si assesta sul 21-16. Il tecnico della Libertas Martignacco cambia Beltrame e inserisce Pecalli (classe 2001), ma in prima linea c’è Caravello che dà  il meglio di se (un pallonetto, un mani fuori e un lungolinea). Lo splendido muro di Gennari mette fine al primo set (25 a 17).

Gazzotti conferma la formazione scesa in campo all’inizio e la gara riparte sulla falsariga del primo set. L’Itas Città  Fiera va subito in vantaggio senza troppe difficoltà  (8-3), approfitta dei numerosi errori delle giovani avversarie e gioca senza troppe preoccupazioni. Il pallonetto di Pozzoni e il muro di Cibin portano il punteggio sul 14-6. L’Itas Città  Fiera prosegue la sua marcia punto dopo punto con ancora Pozzoni e Cibin. Bedizzole si fa coraggio e sul 19-14 Gazzotti chiama tempo per far rifiatare le sue ragazze: Beltrame riconquista la battuta con una diagonale perfetta e ma Pecalli, entrata al posto della schiacciatrice, sbaglia e regala il punto successivo alle avversarie. Il finale si gioca un punto alla volta, ma il vantaggio delle ragazze della Libertas non cambia. Entra Molinaro al posto di Cibin, ma l’ultimo punto è di Pozzoni: il set si chiude sul 25-16.

Il terzo set conferma la superiorità  delle ragazze di Martignacco. Beltrame in prima linea e Pozzoni al servizio creano seri problemi a Bedizzole che non riesce a ritrovarsi. Sull’8-2 Guidetti, preoccupato, chiama tempo. Il cambio palla turba poco l’Itas Città  Fiera che in pochi minuti è di nuovo sull’11-3. Qualche errore da entrambe le parti, poi un attacco di Gennari porta a + 8 la situazione. Il pubblico di Martignacco non smette di cantare e impazzisce quando De Nardi si regala il primo punto dopo un’incredibile difesa. Il vantaggio è confermato con Fedrigo (al posto di Pozzoni) che si prende il punto del 18-11. Sul finale c’è spazio anche per Persello. Il pallonetto perfetto di Caravello e il primo tempo di Cibin decidono il risultato. Il terzo set finisce 25-14 per l’Itas Città  Fiera.

Mi aspettavo una partita più combattuta, ma dalla panchina non è stata affatto una passeggiata commenta il tecnico, Marco Gazzotti Loro avevano un’assenza importante, credevo servissero di più la loro attaccante migliore, M’Bra, ma hanno fatto scelte diverse: era in ogni caso una partita che temevamo molto. Ha osservato attentamente le sue ragazze. Siamo stati a tratti nervosi e spreconi, ma abbiamo portato a casa risultato – dice ancora – Caravello è stata brava, ha onorato gradi di capitano trascinatrice e Fedrigo ha fatto molto bene, anche in ricezione. Pozzoni non è appariscente ma fa sempre il suo dovere.

Miglior realizzatrice della serata è stata Beltrame con 12 punti, poi Caravello e Martinuzzo con 10, Pozzoni 9, Cibin 5, Gennari 3. L’Itas Città  Fiera nel prossimo turno (5 novembre alle 17.30) giocherà  contro Ospitaletto (Brescia).

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno si avvalgono di cookie per:
– il corretto funzionamento del sito
– generare delle statistiche di navigazione
– mostrarti pubblicità in modo non invasivo
Proseguendo la navigazione su questo sito acconsenti all’uso dei cookie.